MENU  » Homepage  » Chi Siamo  » Tutti i nostri prodotti -- Arance, clementini e         Mandarini -- Limoni, pompelmi e         Cedri -- Miele e Olio  » Venite a trovarci  » Ricette da gustare  » Contattaci


Cedro
Il Cedro (Citrus medica) sembra sia originario dell'India e della Birmania. La maggiore importanza economica del cedro deriva dalla scorza che viene utilizzata per la preparazione di canditi, acqua e sciroppo di cedro e per l'estrazione di olii essenziali. Con il succo si preparano bibite. In medicina si utilizza per la preparazione di infusi.
 

Clementine
Le Clementine sono agrumi che hanno conquistato i consumatori per alcune loro caratteristiche: sapore dolce e frizzante, facilità ad essere sbucciate. Il frutto, di forma sferica e appiattita ai poli, presenta un colore arancio intenso. La maturazione avviene a fine ottobre. La presenza di semi è legata alla fecondazione interspecifica dei frutti.
 

Fortune
Di forma simile a quella del clementine, presenta colore meno intenso e pezzatura media. La buccia, liscia e sottile. La polpa è di colore arancio e altamente succosa. Il sapore è gradevole e leggermente acidulo. Il Fortune si presenta senza semi, se coltivato ontano da possibili impollinatori. L’epoca di maturazione è tardiva (febbraio-marzo).
 

Limone
Il Limone (Citrus limon (L.) Burm.) è originario dell'India e dell'Indocina. fiori, dolcemente profumati, possono essere solitari o in coppie, all'ascella delle foglie; in condizioni climatiche favorevoli sono prodotti praticamente tutto l'anno.Normalmente la buccia è gialla, ma ci sono varietà variegate di verde o di bianco: ricca di olii essenziali, può essere più o meno sottile: la polpa è divisa in otto-dieci spicchi; generalmente è molto aspra e succosa
 

Miele d’arancia
Il miele è la sostanza alimentare che le api producono partendo dal nettare dei fiori. I componenti principali del miele sono il fruttosio, il glucosio, l’acqua, altri zuccheri e sostanze diverse, tra cui acidi organici, sali minerali. Naturalmente il miele e’ solamente proveniente dalle nostre campagne.
 

Miyakawa
Si tratta di un agrume originario del Giappone. Il frutto si presenta di colore verde intenso. Trattandosi di un frutto molto precoce, la maturazione avviene tra fine Settembre – Ottobre. La polpa è di colore arancio con assenza di semi.
 

Naveline
Il frutto presenta una forma caratteristica obovoide. A maturazione completa fine Ottobre inizio di Novembre la buccia è di colore giallo arancio. La polpa presenta una tessitura grossolana, moderatamente succosa e completamente priva di semi.
 

Nova
Il Nova è un incrocio di vecchia costituzione tra Tangelo e Clementine. I frutti, se coltivati in assenza di impollinatori, sono privi di semi, hanno un colore esterno arancio intenso, e ottime caratteristiche organolettiche. La maturazione và da metà Dicembre a Febbraio.
 

Pompelmo
La polpa è succosa, amarognola-acidula, normalmente gialla, o rosa-rosso in alcune varietà. I semi sono bianchi e poliembrionici. I frutti sono destinati al consumo fresco o all'industria per la produzione di succhi.
 

S. Francesco o Etna
Ibrido di satsuma Okitsus e clementine Comune. I frutti sono apireni di pezzatura medio - elevata 140-160 g con forma oblata. La pigmentazione interna è di colore arancio intenso quella esterna di colore rosso. Il sapore è simile a quello del clementine Comune con un gusto caratterizzato da un buon contrasto tra zuccheri e acidi.
 

Tacle
E’ un ibrido ottenuto dall’incrocio fra clementine Monreal e arancio Tarocco. Il frutto ha forma oblata e un peso medio di 150 g ed è apireno; la buccia ha un colore arancio intenso con presenza di pigmentazione antocianica consistenza soffice e mediamente aderente alla polpa. Quest’ultima si presenta di colore arancio intenso con screziature antocianiche. Il tacle ha un sapore intermedio fra il Clementine e il Tarocco.
 

Tardivo di Ciaculli
I frutti sono di forma oblata, apireni di pezzatura medio – piccola (75-85 g). La polpa di colore arancione, a tessitura fine, con pochi semi. L’epoca di maturazione è tardiva (marzo). I frutti presentano ottime caratteristiche qualitative (forte aroma, elevato contenuto in zuccheri e buona resistenza al trasporto).
 

Tarocco Gallo
Frutti senza semi, forma sferoidale e lobo pedicellare mediamente pronunciato, elevata resa in succo. La buccia presenta grana fine, pigmentazione antocianica rara e poco estesa. Questa cultivar deve il suo recente successo alla buona pezzatura ed all’elevata persistenza del frutto sulla pianta. L’epoca di maturazione è precoce (metà dicembre).
 

Tarocco Lempso
Il frutto si presenta senza semi, pezzatura media e forma sferoidale. E’ caratterizzato da un’intensa colorazione antocianica della buccia. L’epoca di maturazione è media, da fine dicembre a tutto gennaio.
 

Tarocco nucellare 57-1E-1
Di pezzatura elevata (210 g) ed uniforme, il frutto presenta polpa di colore arancio intenso con screziature antocianiche poco pronunciate e con elevata succosità. L’epoca di maturazione è precoce (terza decade di novembreinizi di dicembre).
 

Tarocco Sciara
Il frutto ha forma ovoidale e pezzatura elevata (220 g). La polpa è altamente deliquescente, di colore arancio intenso con screziature antocianiche mediamente pronunciate. Alta la succosità. Semi assenti. L’epoca di maturazione è media (fine dicembre-febbraio).
 

Tarocco Scirè
Di forma sferoidale, senza semi, pezzatura media. La buccia è liscia e sottile, con pigmentazione antocianica non uniforme. L’epoca di maturazione è abbastanza precoce (metà dicembre). La compattezza del frutto e la sua ottima persistenza sulla pianta consente un ampio periodo di raccolta.
 

Valencia late
Cultivar a polpa bionda. Frutti di pezzatura medioalta (180-190 g) e forma sferoidale. La polpa di colore giallo-arancio, presenta un aroma particolare ma gradevole, molto succosa. La maturazione si ha nella prima decade di maggio.
 

Realizzato da macdi